POESIE - CAMPANIA
A' cumpagna e' scola
A una compagna di scuola
Dialetto: Campania

A' cumpagna e' scola
Tu stiv’ e’ casa o’ “ Vico d’a’Nfrascata”
Ma te venev’ a’ ‘ncuntrà vicin’ a’ scola,
nn’anz’ a’ chiesa dell’Immacolata.

Stù nomme te faceva stà ammusata -
me riciste facenn’ o’ pizz’a’ riso -
pecchè accussì t’avevano chiammata.

Immacolata…t’arricuord’, na’ sera là per là ..?
Quann’ t’addumannaie cu nà carezza ..
Ma cù stù nomm’, ammor’ tu o’ può fà..?



Traduzione in italiano

La compagna di scuola
Tu stavi di casa al vico dell'Infrascata
Ma venivo a incontrarti vicino a scuola
davanti alla chiesa dell'Immacolata

Questo nome ti faceva stare imbronciata
mi dicesti facendo l'espressione ridente
perchè così ti avevano chiamata

Immacolata, ti rocordi una sera , là per là
quando ti domandai con una carezza:
" Ma con questo nome ...l'amore..tu lo puoi fare..?"


Racconto inviato da: Diego Franchi