RACCONTI - LOMBARDIA
El Paletta
E' uno dei grandi medici milanesi a cavallo tra '700 e '800. medico e studioso di fama. E' rimasto nell'immaginario popolare per la sua infallibilità diagnostica...
Dialetto: Lombardia

El Paletta
Giambattista Paletta l'è nassit a Moncrestés (Montecrestese) visin a Dòmm nel 1747. De la soa vita de fioeu e de omm se sa quasi nient. L'è possibil che so pàder, Giacom Paletta, quand Batista l'era amò fioeu el se sighi preoccupàa nel vedèl semper tacàa ai liber. :a gh'è de di che 'l n'è vàlit la pena: Giambattista l'è diventàa on dotor talment brao che financa Napoleon el l'hà premiàa.
Quand el dottor Paletta el visitava i soeu passient a l'Ospedàa Magiur, el piantava on'oregia sul stomech del malàa e el scoltava.
Robb de minga créd,el sbagliava quasi mai la diagnosi!
De lì le vegnuu un "detto" milanés che l'indica ona persona de oregia fina, quaj d'un che sent tus-coss, "vess on paletta".
Giambattista gaudenzio Paletta l'è mort a Milan nel 1832.


Traduzione in italiano

Giambattista Gaudenzio Paletta
Giambattista Paletta nacque a Montecrestese vicino a Domodossola nel 1747. Della sua vita di adolescente e di uomo non si sa quasi niente. E possibile che suo padre Giacomo paletta, quando battista era bambino, si preoccupasse nel vederlo sempre sui libri. ma si deve dire che ne è valso la pena: Giambattista è diventato un dottore talmente bravo che perfino napoleone lo ha premiato:
Quando il dottor Paletta visitava i suoi pazienti all'Ospedale Maggiore, appoggiava un orecchio sullo stomaco dell'ammalato e auscultava.
Roba da non credere, non sbagliava quasi mai la diagnosi!
Da questo è venuto il detto che indica, una persona dall'udito fine, qualcuno che sente proprio tutto "vess on paletta".
Giambattista Paletta è morto a Milano nel 1832.

Racconto inviato da: Gigi Zanga