POESIE - BASILICATA
Lo Gelbisonne
Il monte sacro di Novi Velia è il monte per antonomasia. Protegge tutta la corà dell'antica Elea ed è bellissimo tutto ricoperto di faggi secolari. E' da visitare unitamente al Santuario dell'Assunta.
Dialetto: Basilicata

Lo Gelbisonne
Lo montagnone nuosto,
lo Gelbisonne,
te vene fracci-fronte
la matina, nìoro
cco lo sole
ca renza renza, tra li fai,
s'affaccia ra reto e 'ndora
lo mari re Casalvelino.

Scetànnose,
stenne dde bbrazza longhe
ppe la Civitedda
ppe Besalo
ppe la Catona
'nsino a Porta Rosa re Velia.

Pare ca l'abbrazza a lo Ciliento.


Traduzione in italiano

Il monte Gelbison
La nostra montagna grande,
il Gelbison,
ti viene di fronte
la mattina, nero
cco lo sole
che lungo la punta dei faggi
spunta da dietro e indora
il mare di Casalvelino.

Svegliandosi,
stende le sue lunghe braccia
per la Civitella
per Vesalo
per la Catona
fino a Porta Rosa di Velia.

Sembra abbracciarlo il Cilento.

Racconto inviato da: Giuseppe De Vita