POESIE - UMBRIA
Er cupérchio
Sembra che tutti i mali che affliggono l'umanità siano giunti ad un punto tale da paragonarsi ad una pentola piena.Manca il coperchio ,che prima o poi scenderà dall'Alto .
Dialetto: Umbria

Er cupérchio
Er témpo s'arnùola e manco la meridiana te dice più ch'or' è,
l'aco de 'lla bussola scencélla qua e là
e niscjuno er po' fermà !

C'è chi va a cianca per aria,
chi a capoccia per ignjù...
chi armane cor naso per insù !
C'è chi fa lo spojarèllo ,
c'è chi lèa la farge cor martéllo !
C'è chi se crete er patrone der monno,
e chi fa ancora er girotonno !
C'è chi rubba e chi tène er sacco,
e chi fa lu scacco matto !
La benzina va a 'lle stelle.
La monnezza sta a'llo stallo.
Li bammoccioni a'llo sballo !

Pé li telefonini 'nc'è più campo,
Se leàmo er crocifisso,
per noantre 'n c'è più scampo !

Virus,truffe,maffie...stonno
all'ordine der ghjorno,
sémo arriàti 'ntor fonno !

La cazzarola è piena !
E Qujllo che comanna tolassù,
a 'lla prossima...
er cuperchio ce manna ghjù !!!


Traduzione in italiano

Il coperchio
Il tempo si rannuvola e la meridiana non segna più l'ora
l'ago della bussola tintinna qua e là
e nessuno lo può fermare.

C'è chi va a gambe all'aria,
chi a testa per ingiù
chi rimane col naso in aria !
C'è chi fa lo spogliarello e chi leva il simbolo della falce col martèllo!
C'è chi si crede il padrone del mondo
e chi fa ancora il girotondo !
C'è chi ruba e chi tiene il sacco
e chi fa lo scacco matto !
La benzina va alle stelle
i rifiuti stanno allo stallo
i bamboccioni vanno allo sballo !

Per i cellulari non c'è più campo
e per noi ,se leviamo il crocifisso
non c'è più scampo !

Virus ,truffe,mafia, stanno
all'ordine del giorno.
Siamo arrivati al fondo !

La pentola è piena !
Colui che domina dall'Alto,
alla prossima
ci manda giù il coperchio !!!


Racconto inviato da: Cesira Bevagna