POESIE - LIGURIA
Gigliu

Dialetto: Liguria

Gigliu
Tra e patatte di mâe sciti
e-a gramegna da mâe vitta
sempre un gigliu che-u ghe secce.

Nu m’importa da marmitta,
n’êuggiu onuri e mancu inviti:
ma che in gigliu sempre stagghe
frescu in çima da mâe töa.

Ma che in gigliu gianco u dagghe
u prufumu d’una föa
pe-u sentâe da mâe vitta



Traduzione in italiano

Giglio
Tra le patate (=patatte) dei miei orti (=sciti) e la gramigna della mia vita- sempre un giglio che ci sia (=stagghe).

Non mi importa della marmitta – non voglio (=n’êuggiu) inviti e nemmeno onori- ma che un giglio sempre stia- fresco sopra (=in çima) la mia tavola (=töa).

Ma che un giglio bianco emani (=dagghe)- il profumo di una favola (=föa) - lungo il sentiero (=sentâe) della mia vita

Scritta il 10 maggio 1950


Racconto inviato da: Luigi Panero de Leua