POESIE - LIGURIA
Gioia de vive

Dialetto: Liguria

Gioia de vive
Che ciêuve che ciêuve!
L’arsua de vëi
ormai fïnïa
e-i sciti i rïe.

Aûa l’è frescu
pure u mâe chêu:
de l’erba spunta
drentu de mì.

Sciù a vegne a fï
verdi e tremanti:
e dunde zà spine
in pron de speranse
e fede, e baldansa,
e-a gioia de vive...



Traduzione in italiano

Gioia di vivere
Come piove, come piove!
l’arsura di ieri (=vëi)
ormai è finita
e ridono i campi (=sciti).

Ora è rinfrescato
pure il mio cuore:
dell’erba spunta
dentro di me.

Cresce in alto come fili
verdi e tremolanti:
e dove (=dunde) prima erano spine
un prato di speranze
e fede, e baldanza,
e la gioia di vivere...

Scritta aprile 1957 e rivista il 1° dicembre 1959


Racconto inviato da: Luigi Panero de Leua