POESIE - CAMPANIA
Graziella e' for' a' Marina
Ci ricordiamo della tristezza di chi vende l'amore per strada ?
Dialetto: Campania

Graziella e' for' a' Marina
S’a’ fà ’for’’ a’ marina
Tutt’e’ ser’
Song’ cinq’ann’
Ma so’ già na’ vita
E sent’o’ tiempo ca’ fuje, nun cammina

O’ tiempo fa rummor’
quann’ fuje
Sul’ essa ho ssent’
Ma nun o’ fa capì.
S’adda rirer’ , p’ venner’ l’ammor’.

S’ ferma nu cucchier’ ,
“ C’ ore so..?”
“ Song’ e’ cinq’, nennè…”
E s’avvia a’ casa,
Add’ o’ tiempo s’azzitta ind’ o ‘ bicchier’

S’a’ fa for’ a’ marina,
tutt’e’ sere...


Traduzione in italiano

Graziella di fuori la Marina
Bazzica la Marina
ogni sera
Sono cinque anni,
ma sono già una vita
E sente il tempo che corre, non cammina

Il tempo fa rumore,
quando corre
Solo lei lo sente
Ma non lo fà capire
Si deve ridere , per vendere l’amore

Si ferma un cocchiere
“che ore sono?”
“Sono le cinque, ragazza..”
E si avvia a casa
Dove il tempo si ferma nel bicchiere
Bazzica la Marina ,
ogni sera...

Racconto inviato da: Diego Franchi