POESIE - LIGURIA
In sce-o fâ da seia

Dialetto: Liguria

In sce-o fâ da seia
O crïo di sbïri
o s’arrigoëla in sciâ ciassa
e sùbito o scappa via
... e poi o torna
comme l’onda do mâ
a cantâ a gioia de l’estæ.
Sentu e stagiôin
da vitta
corrise appreuvo
comme i sbïri
in ta seia...
e cian cianin
l’é neutte.



Traduzione in italiano

Sul far della sera
Il grido dei rondoni
rotola sulla piazza
e subito scappa via
come l'onda del mare
a cantare la gioia dell'estate.
Sento le stagioni
della vita
corrersi appresso
come i rondoni
nella sera...
e piano pianino
è notte.

Racconto inviato da: Guido De Marchi