POESIE - LAZIO
Ner blù!

Dialetto: Lazio

Ner blù!
Ner mare ce so’ pesci d’ogni stazza
li porpi..li molluschi d’ogni razza…
Ce stà l’orata inzieme cor merluzzo,
e la balena cor suo arto spruzzo!
Li banchi de l’alici e le sardine
che sbollànno su l’acqua fanno trine.

Un universo tutto sotto er blù
che nun conosci si nun vai laggiù!
Ma puro lì nun ce stà mai la pace…
anche si nun c’è guera e tutto tace.
Al’improviso pe’ quei pori pesci…
ecco er padrone e da la rete n’esci!



Traduzione in italiano

Nel blu!
Nel mare cisono tanti tipi di pesci
i polpi..i mollusci di ogni genere...
C'è l'orata insieme al merluzzo
e la balena con il suo alto spruzzo!
I banchi di alici e sardine
che sbollando sul pelo dell'acqua disegnano merletti.

Un universo tutto sotto il blu
che non puoi conoscere se non ci vai.
Ma anche li sotto non c'è la pace
anche se non c'è la guerra e tutto tace.
All'improvviso per quei poveri pesci..
arriva il padrone e dalle reti non si può uscire!

Racconto inviato da: Paola Durantini