POESIE - TRENTINO ALTO ADIGE
l saór del vènt
Hai mai sentito il sapore del vento?
Dialetto: Trentino Alto Adige

l saór del vènt
làs mai sentù l aór del vènt de istà
qoànche l te vìscia i làori screpolàdi
e l lasa dent mprendù, n la boca sùta,
profumi de fiorùm che è giust seslà?

gàs mai dat òdia al fiscio berechìn
che l porta n gàida ciòche che sdindòna
par gatàr dent, careze al cör de mama,
sgninfe nzispade de n putàt rabios?

làs mai sentù l aór del vènt smanios
a svoltolàr le nùgole pu negre
pavèla su la pèl che par che piangïa
e i òsi che fà sciòchi l pàr bolìfe?

làs mai sentù l aór del vènt de aotùn
col mosto ancor sul bói, castègne sule brase,
su lus de cà co i vèci a contàr storie
e n cagn rebùf che sbàia a chiche pasa?

ma ti, làs mai scoltà l remór del vènt
a córer via n trà l pòrtec, gió n le fràone
qoel zìfol che te dis che ès ancor vìo
e l tase cèt a l cant de le cigaie?

ma ti, làs mai sentù l saór del vènt
tastando pian en fior pogià a la lengua?
lasando che i pensieri i se smamìsia
e qoel profumo fòrt te fés sgolàr

ma ti, làs mai sagià l saór del vènt?


Traduzione in italiano

il sapore del vento
hai mai sentito il sapore del vento d'estate
quando ti sferza le labbra screpolate
e lascia dentro intenso, nella bocca asciutta
profumo di fiorume appena tagliato?

hai mai dato ascolto al fischio birichino
che porta nelle sue braccia campane che suonano
per trovarci dentro, carezza al cuore di madre,
capricci insistenti di un bambino arrabbiato?

hai mai sentito il sapore del vento smanioso
che rotola le nubi più nere
falena sulla pelle che sembra piangere
e le ossa che scricchiolano come faville?

l'hai mai sentito il sapore del vento d'autunno
col mosto che ribolle, castagne sulle braci
sulla porta di casa con i vecchi a raccontare storie
ed un cane spelacchiato che abbaia ai viandanti?

ma tu l'hai mai ascoltato il rumore del vento
mentre corre nel portico, e sparisce nei viottoli del paese
quel fischi che racconta che sei vivo
e tranquillo tace al canto delle cicale?

ma tu l'hai mai sentito il sapore del vento
assaggiando dolcemente un fiore appoggiato alla lingua
lasciando che i pensieri si annebbino
lasciando che il profumo ti faccia volare?

ma tu l'hai mai assaggiato il profumo del vento?


Racconto inviato da: Diaolin (Giuliano Natali)