POESIE - LIGURIA
Cöse pe-a morte

Dialetto: Liguria

Cöse pe-a morte
Versci, parole,
ciume in tu ventu:
ninte de forte
che-u sfide morte!

Mi sajò pûe:
stì mâe versetti,
ciume in tu ventu,
cöse pe-a morte...

Sulu u figgiêu,
cun bucca de prïa,
chì ghe restià,
dritu e cuntentu,

a rïe pè l’ortu,
pè l’avvenì...


Traduzione in italiano

Cose per la morte
Versi, parole,
piume (=ciume) nel vento:
niente di duraturo (=forte)
che sfidi la morte!

Io sarò polvere (=pûe);
questi miei versetti,
piume nel vento
cose per la morte...

Solo un bambino
con la bocca di pietra (=prïa)
qui resterà,
diritto e contento,

a ridere per l’orto,
per tutto l’avvenire...

Racconto inviato da: Luigi Panero da Leua