POESIE - BASILICATA
Santa Lucia
Poesia religiosa che si sente ancora sulle bocche delle anziane donne nelle campagne di Lauria, centro della Basilcata Meridionale al confine con la Calabria. La g fra parentesi indica aspirazione iniziale
Dialetto: Basilicata

Santa Lucia
Santa Lucìa ìa pe mari,
nnù vivìa e nnù mangiava,
la m'bruntai Giasù Mmaria
"Cchì tu (g)ai Lucia mia?"
"Cchì bboglio avìni ghio,
tengo na figùria a l'occhj,
pu duluri mi sento morta!"
"Và Lucia nel mio (g)orto,
ng'è nu pede di finocchio,
cu li mani lu chiantai,
cu li pidi u scarpisai,
cu la vocca l'ho benedetto,
và Lucia addove t'ho detto!"


Traduzione in italiano

Santa Lucia
Santa Lucia andava per mare,
non beveva e non mangiavs,
la incontrò Gesù figlio di Maria
"Che cosa hai Lucia mia?"
"Cosa voglio avere io?
Tengo una furia negli occhi,
che per il dolore mi sento morta"
"Vai Lucia nel mio orto,
c'è un piede di finocchio,
con le mani l'ho piantato,
con i piedi l'ho rimosso,
con la bocca l'ho benedetto,
và lucia dove ti ho detto

Racconto inviato da: mia nonna