POESIE - LAZIO
La nebbia

Dialetto: Lazio

La nebbia
La strada è tutta bianca e appannata;
pare ‘na lente quanno che è bagnata.
La nebbia sale lenta verz’er cèlo,
mentre la pelle pizzica dar gèlo.

Se vede, quasi gnente..manco a un parmo..
tutto sta solo..e stranamente carmo.
Avvorto, come drento, a la bambbaggia..
te senti più protetto…e er còr s’adaggia.



Traduzione in italiano

la nebbia
La strada è tutta bianca e appannata;
sembra di guardare attraverso una lente bagnata.
la nebbia lentamente sale verso il cielo,
mentre la pelle pizzica dal gelo.

Non si vede quasi niente..neanche da vicino...
tutto è isolato..e c'è una strana calma.
Avvolto, come dentro alla bambagia..
ti senti più protetto ed il cuore si adagia.

Racconto inviato da: paola durantini