POESIE - SICILIA
PPI 'NA COSA SEMPRI SI FA DISIARI
La Sicilia ha mille cose che non vanno, ma c'è sempre qualcosa che la rende desiderabile...
Dialetto: Sicilia

PPI 'NA COSA SEMPRI SI FA DISIARI
La Sicilia è terra d'amuri
D'on Putiri ch'on sapi rispittarari
D'on distinu ca nun si pò cangiari,
'Na vilici ppi cch'un vò suppurtari.

Lu cielu da Sicilia è 'nnuvulatu
Lu regnu di li dei scunsacratu
Lu distin'i Palermu cunchiudutu
...Fidiricu Ranni nun è cumminciutu.

La Regioni fa uduri di sciddi,
Li uai su chiossai de' capiddi,
Si tagghinu li 'ntenzi feddi feddi,
...'Do cielu brillinu li stiddi beddi.

Su' chini di munnizza li cittati
Li paisa su' tutti 'bbannunati
Nun c'è acqua ppi li nuosci campagni
...Ma chi vinu nesci di li vigni!

Si 'na cosa bona c'è, tri ci ni su'
Ca nun si puonu suppurtari chiù,
Si tri cosi tinti 'nsemula minti
Ppi 'na cosa sempr'a Sicilia vanti,

'Nsumma 'sta terra nun si fa odiari,
A mali paroli si pò pigghiari
La pò 'ccusari, la pò 'bbannunari...
Ppi 'na cosa sempri si fa disiari...



Traduzione in italiano

PER QUALCOSA SEMPRE SI FA DESIDERARE
La Sicilia è terra díamore
Di un Potere che non sa rispettare
D'un destino che non si può cambiare,
Una valigia per chi non vuol sopportare.

Il cielo di Sicilia è annuvolato
Il regno degli dei sconsacrato
Il destino di Palermo ormai concluso
...Il Gran Federico non è ben convinto.

La Regione fa odore d'ascelle,
I guai son più dei capelli,
Si taglian i problemi a fettelle,
...In cielo brillano le stelle belle.

Son piene d'immondizia le cittadi
I paesi son tutti abbandonati
Non cíè acqua per le nostre campagne
...Ma che vino esce dalle vigne!

Se una cosa buona cíè, ce ne son tre
Che non si posson sopportare più,
Se tre cose brutte insieme metti
Per una cosa sempre la Sicilia vanti,

Insomma 'sta terra non si fa odiare
A male parole si può pigliare
La puoi accusar, abbandonare...
Per una cosa sempre si fa desiare...

Racconto inviato da: Giuseppe Messina