RACCONTI - VENETO
Penso penson...
Più che un racconto è una filastrocca, ricordata da MUNARETTO MARIA di 97 anni
Dialetto: Veneto

Penso penson...
Penso penson che da maridare son,
che se me sposase e se gavesi on fiolo,
e se me metesi soto la napa del camin a infasarlo,
e se la napa cascase
e se me fiolo crepase,
che desperasion la saria par mi...
Mejo non maridarse!!!


Traduzione in italiano

Penso e ripenso...
Penso e ripenso che sono da maritare,
che se mi sposassi e avessi un figlio,
e se mi mettessi sotto la cappa del camino a fasciarlo,
e se la cappa crollasse
e se mio figlio morisse,
che disperazione sarebbe per me...
Meglio non maritarsi!!!

Racconto inviato da: Maria Munaretto