POESIE - FRIULI VENEZIA GIULIA
Un quadret de paze

Dialetto: Friuli Venezia Giulia

Un quadret de paze
'Na granda spera de oro
ta'l mar apian se cala,
al ziel de bot se inzala,
sgorla zinzile in coro.

Oni pinsier al taze
co' l mar 'ngiutisse 'l sol,
l'anema ciapa al svol
ta quel zito de paze.

Anca i albari durmir olsa
ninzuladi de'l vent,
un uselet fis'cia content
'naltro sui rami polsa.

Cuca de lassù la luna
drento 'l scur de 'na casa
'na mare che il fio basa
posà drento 'na scuna.

Cun quel quadret de paze
finisse 'naltro zorno,
polsa la vita torno:
anca 'l pinsier al taze.






Traduzione in italiano

Un quadretto di pace
Una grande sfera dorata
nel mare lentamente si cala,
il cielo in un attimo si ingiallisce
volteggiano rondini in coro.

Ogni pensiero tace
quando il mare inghiotte il sole,
l'anima prende il volo
in quel silenzio di pace.

Anche gli alberi osano dormire,
cullati dal vento,
un uccellino fischia contento
un altro sui rami riposa.

Sbircia di lassù la luna
oltre il balcone di una casa
una madre che il figlio bacia
adagiato dentro una culla.

Con quel quadretto di pace
termina un altro giorno,
riposa la vita attorno:
anche il pensiero tace .


Racconto inviato da: Franco Fabris