POESIE - LAZIO
A somara
Canto popolare.
Dialetto: Lazio

A somara
"Glier matina me sò arzato de bbonora,
so glitu gliò nell'ortu a scacchiane,
lestu lestu ho aperto u cangellittu,
a somara non ce stea!
A reè quagliò somara mea!".

Montopoli di Sabina (RI)


Traduzione in italiano


Ieri matina mi sono alzato presto,
sono andato nell'orto a "scacchiare",
velocemente ho aperto il cancelletto,
la somara non c'era!
Torna qui somara mia.