POESIE - BASILICATA
Nu sckaff a mej
Non si può avere tutto, neanche la figlia del re può...
Dialetto: Basilicata

Nu sckaff a mej
Nu sckaff a mej, nu sckaff a tej,
una a la figl d lu re.
La fegl du re staje malat
vaj truvann na ciucculat.
-Ciucculata non c'nnej-
-Va la pegl a la putej-
-La putej staj achious-
-Cal la man 'nda lu p'rtòus-
-Lu p'rtòus staj upplat-
-Cal la man 'nda la p'gnat-
-La p'gnat s'je rotta -
-Va t la pegl 'ncul' a sor't!-


Traduzione in italiano

Uno schiaffo a me
Uno schiaffo a me, uno a te,
uno alla figlia del re. La figlia del re è ammalata
vuole una cioccolata.
-Cioccolata non ce n'è-
-Vai a comprarla alla bottega-
-La bottega è chiusa-
-Cala la mano nel pertugio (buco)-
-Il pertugio è tappato-
-Cala la mano nella pignatta-
-La pignatta è rotta-
-Vai a prenderla a quel paese!-

Racconto inviato da: Ignoto