POESIE - PUGLIA
Ngratetùdene
Francesco Palazzo (1920/2000) Maresciallo Maggiore dei Carabinieri Il carabiniere poeta di Bisceglie
Dialetto: Puglia

Ngratetùdene
Me pregò
e la fatéghe le trevibbe.
Pe tutte la véte - disse -
Obblegòte sòche.
A famme male
fò u préme.
Mò, me vaide,
me schènze,
abbasce la còpe
e passe nnènze.

Francesco Palazzo (1920-2000)


Traduzione in italiano

Ingratitudine
Mi pregò
ed un lavoro gli trovai.
Per tutta la vita - disse -
ti sono obbligato.
A farmi del male
fu il primo.
Ora, mi vede,
mi schiva,
abbassa la testa
e tira dritto.

Racconto inviato da: Antonio Palazzo