POESIE - SICILIA
Ventu d'amuri
Scritta all'inizio della Primavera con l'arrivo delle rondini e pubblicata sul volumetto "Sirinati d'Estati" ed. Bulla.
Dialetto: Sicilia

Ventu d'amuri

Janchi e niuri carcarazzi
chini di malauguriu
fuiti di la riva di lu mari,
ca comu all'alba venunu
li primi rinnineddi...
ni portunu a lu cori
la luci di lu suli
e na sciusciata di "Ventu d'amuri".


Traduzione in italiano

Vento d'amore

Bianche e nere le gazze
piene di malaugurio
fuggite dalla riva del mare,
che come all'alba vengono
le prime rondinelle...
ci portano al cuore
le luci del sole
e una soffiata di "Vento d'amore".

Racconto inviato da: Paolo Campisi