POESIE - CALABRIA
Potighari Disonesti
Questa piccola filastrocca descrive come i commercianti pur di guadagnare di più sono preparati anche a fregare Cristo.
Dialetto: Calabria

Potighari Disonesti
Vaju allu 'mpernu e viju all'anti cristu
Di na manu tenia lu mulinaru
Lu potigharu nci pisa l'acqua a Cristu
E lu gucceri si pisa la manu.


Traduzione in italiano

Le fregature dei commercianti
Vado all'inferno e vedo l'anti cristo
Da una mano teneva il mugnaio
Il bottegaio pesa l'acqua a Cristo
E il macellaio si pesa la mano.

Racconto inviato da: Silvana Rechichi