POESIE - SICILIA
Valeria Bedda
Quando un uomo ama, la natura per se stessa lo può rappresentare.
Dialetto: Sicilia

Valeria Bedda

Vigna di lu me cori,
comu 'rappu d'insolia
o muscatedda *
ti tegnu 'tra li manu.
Taliimi,Valeria bedda,
stringiti forti a mmia!
'Mbriaculu stu cori,
ca spasima ppi ttia...!

* nb: tipi ri racina.


Traduzione in italiano

Valeria bella

Vigna del mio cuore
come un grappolo di insolia
o moscatella *
ti tengo tra le mani.
Guardami, Valeria bella,
stringiti forte a me!
Ubriaca questo cuore
che spasima per te...!

*nb: qualita di uva.

Racconto inviato da: Paolo Campisi