POESIE - SICILIA
Solitutini
La solitudine reca sconforto e tristezza ma, a volte, consente di far chiarezza dentro di noi. Con tale spirito ho scritto i versi che propongo, sperando che anche altri riescano a cogliere questo suo aspetto positivo.
Dialetto: Sicilia

Solitutini

E' 'na vecchia traballanti
a lu vastuni appujata;
'i sò anni nun sunu tanti,
di forti pisu è gravata:
l'anima vota si senti!
Curva 'a vidi iri pi la via,
amariggiata e abbannunata:
va circannu cumpagnia.
Si la spogghi di sta facciata
subbitu cancia 'u sò aspettu,
e comu dama pari vistuta;
"Libbertati" veni chiamata
e pi chissu assai apprizzata.






Traduzione in italiano

Solitudine

E' una vecchia barcollante
al bastone appoggiata;
i suoi anni non sono molti
da enorme peso è gravata (oppressa):
l'anima vuota si sente!
Curva la vedi andare per la via,
amareggiata e abbandonata:
va cercando compagnia.
Se la spogli di questa facciata
subito cambia il suo aspetto,
e come dama sembra vestita;
"Libertà" viene chiamata
e per tale (motivo) assai apprezzata.

Racconto inviato da: Aurora Spina