POESIE - SICILIA
Cunta
ai miei nipotini: Stefano, Elisabetta, Samuele, Manuela, Daria e Diana (Daiana).
Dialetto: Sicilia

Cunta
Assistimannu
i vecci riordi ri me pattri
'nto casciabancu supa lu tavulatu
agghiu attruvatu stipati
'nta 'n'angulisceddu:
Libbri vecci ro so tempu.
...Unu ni pigghiai e 'ncuminciai a sfugliarlu
"I Cunta ri Andersen"
Facia ciauru ri 'nciusu e...
i bordi mangiati re surci
- MIATIDDU - rissi a du
surci
c'ancora criri e cunta.


Traduzione in italiano

Favole
Riordinando
i vecchi ricordi di mio padre
nella cassapanca sul tavolato (soffitta)
Ho trovato accatastati
in un cantuccio:
Vecchi libri del suo tempo.
...uno ne scelsi e jncominciai a sfogliarlo
" Le favole di Andersen"
Odorava di chiuso e...
gli orli aveva rosicchiati
- BEATO - dissi a quel
roditore (topo)
che ancora crede nelle favole.

Racconto inviato da: Paolo Campisi