RACCONTI - FRIULI VENEZIA GIULIA
Nauiliu Aligiritu
Questo è un racconto scritto in 1397, in dialetto istrioto della isola di Cherso.
Dialetto: Friuli Venezia Giulia

Nauiliu Aligiritu
Al nume d´Diu amen 1397 Julu. Pare me chiarisimu facoue a saujri che parun del nauiliu Aligiritu nun e pagatu del nolu perchì nun potj chatar dinarj di pagar lu nolu, salu´an abudi duhati 4 in pireçentia di Pol Dubiruvago. Saldada la raçun in pireçentia di Pol, resta-j dar duhati X: pireguje daçi tigi, vosteru fiol Feranzisch sauta in Anchuna.


Traduzione in italiano

Naviglio Algirito
Al nome di Dio amen. Padre mio chiarissimo vi faccio sapere che il padrone del naviglio Algirito, non è pagato del nolo perchè non ho potuto raccogliere i denari per pagare il nolo, salvo che hanno avuto 4 ducati in presenza di Paolo Dobirovacco, restano di dovergli dare dieci ducati: ti prego di darli tu, vostro figlio Francesco vi saluta in Ancona.

Racconto inviato da: Felipe Levorato