POESIE - VENETO
La banda in Piassa dei Signori a Vicenza

Dialetto: Veneto

La banda in Piassa dei Signori a Vicenza

La ga pi'de sentani
la banda ghe ga sempre
sona' a Vicenza
ma la xe sempre zovane
e fresca fa na volta
co la iacheta blu
na bea bareta in testa
e le tose che scoltava
in mini,anca alora.
Tra marce e cansonete,
ariette e pessi d'opera,
la gavea na lista longa
de musiche stupende
che par le piasse la sonava
coe maiorete in testa
parfin come,na gran sita'.
Quando concerti la fasea,
se metea su',un gran palco
coi gran tromboni in alto
e i altri tuti in meso,
intorno ai so tamburi
e al palco del maestro,
che,co la bacheta in man
dirigea tuto el concerto
gloria de la sita'!


Traduzione in italiano

La Banda in Piazza dei Signori a Vicenza

Ha più di cent'anni
la banda che ha sempre
suonato a Vicenza
ma è sempre giovane
e fresca come una volta
con la giacchetta blu
un bel berretto in testa
e le ragazze che ascoltavano
in mini, anche allora.
Tra marce e canzonette,
ariette e pezzi d'opera,
aveva un lista lunga
di musiche stupende
che per le piazze le suonava
con le majorette in testa
parfino come, una gran città.
Quando i concerti faceva,
si metteva sopra,un gran palco
con i grandi tromboni in alto
e gli altri tutti in mezzo
intorno ai suoi tamburi
e al palco del maestro,
che, con la bacchetta in mano
dirigeva tutto il concerto
gloria della città!

Racconto inviato da: Gemma Bertoncin - Montebello