POESIE - LOMBARDIA
Penser de mama
Credo che ogni madre abbia provato ciò che ho provato io nel veder crescere i miei figli. Un senso di impotenza mi faceva rivoltare quel cordone ombelicale che non si stacca mai.
Dialetto: Lombardia

Penser de mama

Te gh'et ona bruta età
cara, el mé car fiò,
te par de podé volà
e poeu te borlet giò.

L'è dura fa' la mama
e a mi me sc'iòpa el coeur
'ste vedi in su l'utumana
a pensà 'n quei còss che moeur.

Se cerchi de parlagh
me par de sofegall,
se fò finta de nient
me par de trascurall.

Gh'é nò ona via de mèz,
ghe voeur ch'el temp el passa
e dòpo on pò de dì
se gira la matassa.

In certi alter moment
el salta come on grill,
l'è pien de gioia e vita
me par de benedill.

L'è colpa de l'età
cont i soo sbalz d'omour,
de la sensibilità
e del soo prim amour.



Traduzione in italiano

Pensiero di mamma

Hai una brutta età
caro, il mio caro figliolo
ti sembra di volare
per poi precipitare.

È dura far la mamma
ed a me scoppia il cuore
se ti vedo sul divano
a pensar qualcosa che muore.

Se cerco di parlargli
mi sembra di soffocarlo
se faccio finta di niente
mi sembra di trascurarlo.

Non c'è una via di mezzo
occorre che il tempo passi
e dopo un pò di giorni
si gira la matassa (Cambiano le cose)

In certi altri momenti
lui salta come un grillo
è pieno di gioia e vita
mi sembra di benedirlo.

È colpa dell'età
con i suoi sbalzi d'umore,
della sua sensibilità
e del suo primo amore.

Racconto inviato da: Loredana Moroni