POESIE - MOLISE
La terra

Dialetto: Molise

La terra

Creste de spuma bianca ent'a lu mare
de l'infinite,approdene a stu core
-risa 'e muntagne,de uallune amore,
vasce meraculuse d'acque chiare-
le paisielle de la terra mijaa.
...E i sente de la rechena l'addore.
...E de le sciume i sente lu rumore,
spusate pe l'antica meludija
a na campana sperza ent'a le ulive
e n'ululate 'e lupe...E l'uocchie schive
sotte a le mappe delle merlette antiche
i vede, assieme a l'ore de le spiche...
Spuma de l'infinite...paravise:
chessa é la terra mé,quiste é 'u Mulise!


Traduzione in italiano

La terra

Creste di spuma bianca nel mare
dell'infinito,approdano al mio cuore
(risa di montagne,di valloni amore,
baci miracolosi di acque chiare)
i paeselli della terra mia.
...Ed io sento dell'origano l'odore
...E dei fiumi io sento il rumore,
sposato per l'antica melodia
ad una campana sperduta negli ulivi
e ad un ululato di lupo... E gli occhi schivi
sotto le mappe di merletto antico
io vedo,assieme all'oro delle spighe,...
Spuma dell'infinito...paradiso:
questa è la terra mia, questo è il Molise.


Racconto inviato da: Nina Guerrizio