POESIE - MOLISE
Lu sapore de la vita

Dialetto: Molise

Lu sapore de la vita

Nen ne poteva proprie cchiù stu core
pe chella fissazione qua chiantata
a stutà l'allegrija de ogni resata,
a suffucà la voce 'e ogni dulore!

Mo che la bona sciorte,finalmente,
m'ha schiarita la vija che na ventata,
la vista de lu munne z'é allargata:
ancora tutte é vita e sentemente.

E j saglie e scegne pe le vije d'u core:
m'arrampeche a tentà nu suonne doce,
sprufonne sotto 'u pise de na croce

...e so cuntenta:ca sultante quanne
ze chiagne o ride,sulamente tanne,
z'apprezza de la vita lu sapore.


Traduzione in italiano

Il sapore della vita

Non ne poteva proprio più questo cuore
per quella fissazione qua piantata
a spegnere l'allegria di ogni risata,
a soffocar la voce di ogni dolore!

Ora che la buona sorte,finalmente,
mi ha schiarita la via con una ventata,
la vista del mondo si è allargata:
ancora tutto è vita e sentimento.

Ed io salgo e scendo per le vie del cuore:
mi arrampico a tentar un sogno dolce,
sprofondo sotto il peso di una croce

...e sono contenta:perché soltanto quando
si piange o ride,solamente allora,
si apprezza della vita il sapore.

Racconto inviato da: Nina Guerrizio