POESIE - CAMPANIA
Testamiento
L'autore fa il suo testamento, impartisce disposizioni per il funerale e per l'epigrafe da scrivere sulla tomba. E nell'epigrafe c'è la sua vita e il suo carattere.
Dialetto: Campania

Testamiento
Quanno more 'o sottoscritto,
nun spennite sorde 'e sciure:
nun pigliate 'mbrusature,
io perciò v' 'o lasso scritto!

Una cosa m'ita dà:
atterrateme 'e matina,
cu chell'aria fresca e fina
m'aggia ancora cunsulà.

'Ncopp' 'a preta, 'o cimitero,
ce mettite 'st'iscrizione:
"Quando amava, era sincero,
quando odiava, era buffone!"


Traduzione in italiano

Testamento
Quando muore il sottoscritto,
non spendete soldi per i fiori:
non fatevi imbrogliare,
per questo vi lascio le istruzioni scritte.

Una sola cosa mi dovete dare:
seppellitemi di mattina,
con quell'aria fresca e sottile
voglio ancora consolarmi.

Sulla pietra tombale, al cimitero,
metteteci questa iscrizione:
"Quando amava, era sincero,
quando odiava, era buffone!"

Racconto inviato da: Antonio Portolano