POESIE - SICILIA
Misteri ro Rusariu gaudiusi
Il Rosario, una preghiera detta Universale, così era recitata dai nostri nonni: iniziamo con i Gaudiosi poi passeremo ai dolorosi e a quelli Gloriosi. Purtroppo loro non hanno recitato quelli definiti della Luce che per ultimo inserirò e solo su quelli la traduzione in siciliano è del sottoscritto Paolo Campisi i tre, oserei dire vecchi, sono tradotti da un autore Anonimo.
Dialetto: Sicilia

Misteri ro Rusariu gaudiusi

Diu mannau 'n'ambasciata
e ri l'Angelu è purtata:
Maria fu fatta matri
ri lu figghiu ri Diu Patri.

Rit. O gran Vergini Maria,
mi cunsolu assai cu ttia;
o gran Vergini Maria,
sarvati l'armuzza mia.

II°
Maria partiu cu gran primura
'Lisabeta a visitari:
San Giuvanni 'n' era natu
e fu ri Diu santificatu

Rit O....

III°
Parturiu sta Gran Signura
'nta 'n'afflitta manciatura:
e nasciu 'u bammineddu
ammenzu ri lu voi e l'asineddu.

Rit. O...

IV°
Ammenzu ri l'autri fimmineddi
piccatrici e puvireddi
Maria 'a Cresia si 'nni iu
e lu Figghiu a Diu uffriu.

Rit. O...


A Gesuzzu lu pirdiu,
lu circò e lu truvò
chi 'nsignava la duttrina
cu mudestia divina.



Traduzione in italiano

Misteri del Rosario gaudiosi

Dio manda un'ambasciata
e dall'Angelo è portata:
Maria fu fatta madre
del figlio di Dio Padre

Rit. O gran Vergine Maria
mi consolo assai con Te;
o gran Vergine Maria,
salvate l'anima mia.

II°
Maria partì con gran premura
per visitare Elisabetta;
San Giovanni non era nato
e fu da Dio santificato.

Rit. O...

III°
Partirì questa gran Signora
in una squallida mangiatoia:
ed è nato il bambinello
tra il bue e l'asinello

Rit O....

IV°
Tra le altre buone donne
peccatrici e pecorelle
Maria in Chiesa se ne andò
ed il Figlio a Dio offrì

Rit O...


E Gesù lo ha perduto
l'ha cercato e l'ha trovato
che insegnava la dottrina
con modestia divina.

Racconto inviato da: Anonimo