POESIE - LAZIO
Si Romolo.....

Dialetto: Lazio

Si Romolo.....
Si Romolo avesse solo immagginato
che Roma fusse stata a capitale der Papato,
nun so mica se a Remo poveretto,
j'avrebbe fatto er servizietto.
In due, se sa,
se po mejo raggionà.
" A Re'", j'avrebbe detto quello,
du cose qua so n ballo,
pe costruì na civirtà:
o a "romanità" o a "cristianità".
Falle puro nsieme,
forse me conviene,
ma che er Papa stia puro qua,
co le voje che Lui c'ha,
me mette n pò.....d'acidità!"


Traduzione in italiano


Se Romolo avesse solo immaginato
che Roma sarebbe stata la sede del Papato,
non so se avrebbe eliminato quel povero Remo.
In due è risaputo
che si può ragionare meglio.
"Remo, gli avrebbe detto Romolo,
qui o nascerà la civiltà romana o quella cristiana.
Realizzarle insieme,
forse mi conviene
ma che il Papa risieda anche a Roma,
con tutti i progetti che ha,
mi mette un po' di acidità!"



Racconto inviato da: Giulio Capone