POESIE - CALABRIA
O rosa spampanata
Giufà, il sempliciotto reggino noto anche in tutto il Mediterraneo, dà appuntamento ad una bella ragazza nel fior degli anni...
Dialetto: Calabria

O rosa spampanata
O rosa spampanata,
Biddizza ra to casa,
Se veni allu strapuntu
Nu fattu jeu ti cuntu.
Ti cuntu u fattareddhu
I mia chi sugnu beddhu.
E ndaiu na cosicedda
Ch' è tantu liscia e bedda.
Tu hai nu frischialettu
Chi faci tantu effettu,
Si mi lu fai sonari
Ti pozzu ricriari.
Tu non ta rifardire
Si no mi fa muriri:
Lamuri è bellu assai
Non lu scordari mai.

GIUFA'



Traduzione in italiano

O rosa sbocciata
O rosa sbocciata,
ricchezza della tua casa,
se vieni presso la rupe
ti racconto un a storia.
Ti racconto una storiella
di me che son bello
ed ho una cosella
che è tanto liscia e bella.
Tu hai un fischietto
che fa tanto effetto,
se me lo fai suonare
ti posso rendere felice.
Tu non devi rifiutare
altrimenti mi farai morire:
l'amore è bello assai
non lo scordare mai.

GIUFA'

Racconto inviato da: Carlo Baccellieri