POESIE - CAMPANIA
I balcune sciurute
L'esplosione della primavera, con i suoi colori e le sue fragranze, va di pari passo con la rinascita, nei nostri cuori, di quel sentimento così solare, così fragrante, così vivace che è l'amore.
Dialetto: Campania

I balcune sciurute
Stamatina n’addora nova
percia l’aria
e me ‘mbriaca.
Embè, che d’è?
sturduta, m’addummanno.
‘Na cascata ‘e sciure
‘e tutte culure
scenne, ‘nfronna,
pitta ‘e balcunate
e me responne:
“E che, t’è passate ‘e capa
ca chiste è ‘o tiempo nuosto,
ca è turnata ‘a staggiona
addò scoppano
sciure e pure ammore”?



Traduzione in italiano

I balconi fioriti
Stamattina un profumo nuovo
invade l'aria
e mi ubriaca.
Cosa è successo?
stordita, mi chiedo.
Una cascata di fiori
di tutti i colori
scende giù, si riempie di fronde,
dipinge le balconate
e mi risponde:
"Hai dimenticato
che è ritornata la stagione
dove sbocciano
i fiori ed anche l'amore"?


Racconto inviato da: Rosalia D'Ambrosio