POESIE - SICILIA
'Pi 'mumentu...a Bartola
Il Poeta pensa e sogna, ma ci sono momenti reali che tornano in mente quando si è seduti insieme alla propria moglie e si guarda la luna.
Dialetto: Sicilia

'Pi 'mumentu...a Bartola
Aruci cumpagna mia
Longu i strati ra vita,
quannu ‘a notti sddiventa amica.
‘Pi ‘mumentu, ‘o forsi ‘cciù picca,
‘a luna sarà noscia,
quannu ‘ni mittemu a taliarla
pruvamu ‘a fari pinsannu
comuse occarunu ca’ si voli ‘beni,
d’assupa, ni stassi taliannu.
‘Pi ‘mumentu , nun tu scurdari:
L’Universu addiventa nosciu
E tra l’azzurru so’ mantu
I noma nosci si virunu:
Paulu, Vartula, AMURI
E comu sigillu, l’Astru r’argentu
‘A LUNA


Traduzione in italiano

Per un attimo... a Bartola
Mia dolce compagna
Lungo i sentieri della vita
quando la notte …ci è amica.
Per un attimo, o forse meno
la luna ci apparterrà,
quando la osserveremo.
Proveremo ad agire pensando
come se qualcuno che ci ama,
lassù, ci stesse osservando.
Per un attimo, non dimenticare:
L’universo sarà nostro
e tra l’azzurro suo manto
i nostri nomi appariranno:
Paolo, Bartola, AMORE
E come sigillo, L’Astro d’argento
La LUNA.

Racconto inviato da: Paolo Campisi