POESIE - CALABRIA
Su calabrisi e calabrisi sugnu.
Orgoglio calabrese.
Dialetto: Calabria

Su calabrisi e calabrisi sugnu.
Su calabrisi e calabrisi sugnu,
Su’ nominatu pi tuttu lu Regnu;
Cu voli canzuni ‘nci li dugnu:
D’amuri, gelusia, spartenza e sdegnu.
‘Nfacci all’atri paisi non mi nfundu,
Fazzu li cosi mei cu’ forza e ‘mpegnu;
Vinissi a ‘mpettu a mmia tuttu lu mundu,
L’amuri pa Calanria lu mantegnu!




Traduzione in italiano

Son calabrese.
Son calabrese e calabrese sono,
sono nominato in tutto il Regno;
chi vuole canzoni io gliele do:
d'amore, di gelosia, emigrazione e sdegno.
Nei confronti degli altri paesi io non mi confondo,
faccio ciò che ho da fare con forza ed impegno;
Vennisse pure di fronte a me tutto mondo,
l'amore che porto alla Calabria lo mantengo.

Racconto inviato da: anonimo