POESIE - CALABRIA
'U paisi i Giufà
Il poeta ironizza sui difetti della città del sempliciotto Giufà, dimenticando che è anche la sua.
Dialetto: Calabria

'U paisi i Giufà
Chist’è ‘u paisi undi si perdi tuttu,
aundi i fissa sunnu megghiu i tia,
‘u paisi 'i “m’incrisciu e mi ‘ndi futtu”
e tutti i cosi sunnu “fissarla”…”

…E, ssi vò sapiri n’atra 'i cchiù,
chistu è ‘u paisi 'i “scindi e falla tu”!

Aundi c’è ‘nu rittu disgraziatu:
“né ieu cuntentu, ne tu cunculatu”!
Pirciò non resta chi ‘nu fattu sulu:
mi iti tutti e mma faciti ‘an culu!...




Traduzione in italiano

Il paese di Giufà
Questo è il paese dove si perde tutto
dove gli sciocchi sono meglio di te,
il paese di " mi annoio e non importa"
e tutte le cose sono "sciocchezze"...

E se ne vuoi sapere un'altra in più,
questo è il paese di "scendi e falla tu"!

Dove c'è un detto disgraziato:
nè io contento, nè tu consolato"!
Perciò non resta che un fatto solo:
che andiate tutti a faverla nel c...!

Racconto inviato da: Nicola Giunta