POESIE - LIGURIA
Isoa di "Castelli"
Nel linguaggio degli abitanti, la penisola di Sestri Levante che sovrasta il porto è ancora "l'isola", come centinaia di anni fa.
Dialetto: Liguria

Isoa di "Castelli"
L’Isoa, scuseme,
a l’è a ciù bella da a Liguria.
Non in’isoa, pe a veitæ:
e in co a ciassa da geixa
a l’arrive a legäse in co a tæra.
A mi però
me pâ de veddile
e barche di Romani chi van da levante a
ponente
comme fasso mi
quandu go quæ de giâ.
Oua,
in sciù gorfo
gh’è o casin di bagnanti,
e i gaggen chi criu
in to mentre che se litigan o pescio in co’i pescoi
lazzù in sci schêuggi.


Traduzione in italiano

L'Isola dei "Castelli"
Scusatemi, ma l’Isola,
è la più bella di Liguria.
Non un’isola davvero:
con la piazza della chiesa
arriva ad unirsi alla terra.
A me però
par di vederle
le barche dei Romani che van da levante a
ponente
come faccio io
quando ho voglia di passeggiare.
Ora,
nel golfo
c’è la confusione dei turisti,
e i gabbiani che stridono
mentre si litigano il pesce coi pescatori
laggiù sugli scogli.

Racconto inviato da: Laila Cresta