RACCONTI - FRIULI VENEZIA GIULIA
Nina nana
"Le parole divine dei cantori di strada" di Lavoroni-de Savorgnani Zanmarchi-Astori-Tonchia (Carrocci Editore) - N.Cantarutti, Filastrocche e cantilene, in "Sot la nape", VIII, 1955-56, pp. 27-9; Navarons di Meduno (PN)
Dialetto: Friuli Venezia Giulia

Nina nana
Nina nana pipin di cuna
che la mama 'a si cunsuma,
il papà al va a seà
e la mama a rastelà,
il sursìt al distuda la lum
e la nina (o il nini) a mour da sum!


Traduzione in italiano

Ninna nanna
Ninna nanna piccino nella cuna
la tua mamma si consuma,
il papà va a falciare
e la mamma a rastrellare,
spegne il lume il topolino
muor di sonno il mio bambino!

Racconto inviato da: N. Cantarutti