POESIE - LAZIO
La fede

Dialetto: Lazio

La fede
La fede è que la piccola fiammella
che arde ner profonno d’ogni core.
Culla le piaghe e attenua er dolore ,
brillanno de pe’ sé , come ‘na stella.

La fede cresce drento a ‘gni creatura che lassa er grembo e affronta la salita…
sfidanno le tempeste de’ la vita.
Gnente , nessuno je po’ fa’ paura !

La fede è gioia , è pianto, è amore eterno.
E’ roccia, è quercia, è luce de ‘ la luce.
E’ pace! E’ ‘n grazzie tante, Padreterno,

p’ogni minuto ‘n più ! E’ quer soriso
che smove le montagne e te conduce
lungo le mille vie der paradiso !



Traduzione in italiano

La fede
La fede è quella piccola fiammella
che arde nel profondo di ogni cuore.
Culla le piaghe e attenua il dolore,
brillando di per sé, come una stella.

La fede cresce dentro ogni creatura
che lascia il grembo e affronta la salita,
sfidando le tempeste della vita;
nulla , nessuno le può far paura.

La fede è gioia , è pianto , è amore eterno,
è roccia , è quercia ,è luce della luce;
è pace…E’ un “grazie tante,Padreterno”

per ogni giorno in più. E’ quel sorriso
che smuove le montagne e ti conduce
lungo le mille vie del paradiso.



Racconto inviato da: Ivano Giordani