POESIE - LIGURIA
Tempo

Dialetto: Liguria

Tempo
Oh tempo, che indesturbòu t’arobi
i mæ pövei miseri tesöi!
O scrigno di mæ recordi
cian cianin ti sveui.

E mæ pövie gioie presiuse
ammuggiæ con tanta fadiga,
quæxi arrobæ a-a vitta,
impiëtoso da-a memöia t’agguanti.

E poche öe veramente belle
in ta memöia son oramai lontann-e
comme légio tremmâ de stelle,
comme da un vello appannæ.

Notte de roscigneu oramai fermæ
in to scûo pentagramma do çe.

Dialetto Genovese






Traduzione in italiano

Tempo
Oh tempo, che indisturbato rubi
i miei poveri piccoli tesori!
Lo scrigno dei miei ricordi
a poco a poco svuoti.

Le mie piccole gioie preziose
accumulate con tanta fatica,
quasi rubate alla vita,
impietoso dalla mente carpisci.

Le poche ore veramente belle
nella memoria sono ormai lontane
come vago tremolìo di stelle,
come offuscate da un velo.

Note d’usignolo ormai fissate
nell’oscuro pentagramma del cielo.


Racconto inviato da: Alba Toscanini