POESIE - CALABRIA
'A poesia
Poesia del poeta Orazio Raffaele Di Landro, pubblicata sulla rivista trimestrale "Calabria Letteraria", anno LIV, n. 7-8-9 di luglio, agosto e settembre 2006. Il poeta vuole cercare di spiegare cos'è la poesia.
Dialetto: Calabria

'A poesia
Comu na strata tantu trafficata,
però ancora non tutta canusciùta,
chi appari nova ad ogni caminata
e chi presenta bella ogni viduta,

chista esti 'a poesia! E ogni jornata
nui caminàmu, e a strata assai nd'ajuta.
Ed ogni nova zona ch'è esplorata
ndi sprona u jàmu avanti. Ardita e muta

l'anima nostra godi a tutti l'uri,
mustra speranza, libertà e purezza;
trova coraggiu, gentilezza e amuri.

'A poesia ristora ogni stanchezza,
conforta ogni tristezza e ogni doluri,
duna a vita n'eterna giovinezza.


Traduzione in italiano

La poesia
Come una strada molto trafficata,
però ancora non tutta conosciuta,
che ci sembra nuova ogni volta che la percorriamo
e dove è bello tutto quello che sta intorno,

questa è la poesia! E ogni giorno
noi camminiamo, e la strada ci aiuta molto.
Ed ogni nuova zona che noi esploriamo
ci sprona sempre ad andare più avanti. Ardita e muta

la nostra anima si rallegra ogni momento,
mostra speranza, libertà e purezza;
trova coraggio, gentilezza e amore.

La poesia ristora ogni stanchezza,
ci conforta nella tristezza e nel dolore,
dona alla vita un'eterna giovinezza.

Racconto inviato da: Orazio Raffaele Di Landro