POESIE - MARCHE
BON ANNU
L'anno nuovo 2007 arriva nel tempo e trova le vicende del mondo sempre le stesse,negli assurdi egoismi e nelle miserie umane.
Dialetto: Marche

BON ANNU
Bon annu
a le gènte del monnu.

Bon annu
'nt'el cèlu e per tera.

Bon annu
ai satèlli che gola.

Bon annu
a le stelle che guarda.

Bon annu
a chi mòre de fame.

Bon annu
a chi i soldi ce l'ha.


E séguita
el monnu a gira':
-E damme
calcò da magna'.-
-Ho da cure
derète a le stelle.-
-Ma le stelle
'sta fame nun ci ha!-
-C'è i foghi
che s'ha da 'ppiccia'.-
-'Sta criatùra
'òle un bucco' de pa'.-
-Iu 'st'oru
lu déu cumpra'.-

Bon annu:
'mmutisci e 'cunzènti.

Bon annu
a chi campa e sta be'.

Annu duru
pe' chi nun ci ha gne'!






Traduzione in italiano

BUON ANNO
Buon anno
alle genti del mondo.

Buon anno
in cielo ed in terra.

Buon anno
ai satelliti in volo.

Buon anno
alle stelle del cielo.

Buon anno
a chi muore di fame.

Buon anno
a chi soldi ne ha.

E il mondo
continua a girare.
-E dammi
qualcosa da mangiare!
-Ma devo
inseguire le stelle!-
-Le stelle
non soffrono fame!
-I fuochi (artificiali)
devono essere accesi!-
-Questo bimbo
vuole un tozzo di pane.-
-Io quest'oru
lo devo comperare.-

Buon anno
a chi tace e acconsente.

Buon anno
a chi vive e sta bene.

Annu duro
per chi non ha niente.




Racconto inviato da: Novella Torregiani di Porto R