POESIE - VENETO
tre paròle

Dialetto: Veneto

tre paròle
Go alzà el dèo forbiòci
verso el Sièlo.
lo go tocià ne'l turchin
e ne l'Eternità,
go robà versi al vento
che zoga a le sconte
tra i cavèi sgrendenài
de'l salghèr in piòver
e su'l Libro de l'Anema
tra le pagine piene
de promèsse d'Amor
go intagià 'ste TRE PAROLE:
TE
VOGIO BEN!...


Traduzione in italiano

tre parole
Ho alzato l'indice
verso il Cielo,
l'ho intinto nell'azzurro
e nell'Eternità
ho rubato versi al vento
che gioca a rimpiattino
tra i capelli arruffati
del salice piangente
e sul Libro dell'Anima
tra le pagine piene
di promesse d'Amore
ho inciso queste TRE PAROLE:
TI
VOGLIO BENE!...

Racconto inviato da: gianni vivian