POESIE - SICILIA
Sirausa

Dialetto: Sicilia

Sirausa
Metti l'aricchi a lu ventu
quannu u gricàli ciuscia a Sirausa:
senti na vuci antica,
senti ca la mimoria resta mpìsa...

Mmènzu a sta janca petra, a lu suli stìsa,
vuci spersa e luntana resta ncagghiata
comu a cunghigghia di cui sta pètra è ntrìsa.


Traduzione in italiano

Siracusa
Metti l'orecchio al vento
quando il grecale soffia a Siracusa:
senti una voce antica,
senti che la memoria rimane sospesa...

Tra questa pietra bianca, al sole distesa,
una voce dispersa e lontana rimane inpigliata
come la conchiglia di cui questa pietra è impregnata (è dentro la stessa pietra).

Racconto inviato da: Anonimo catanese