POESIE - PUGLIA
Lu Quadru
Le tradizioni popolari sono il succo della vita e ci trasmettono sentimenti e sensazioni che non si dovrebbero dimenticare
Dialetto: Puglia

Lu Quadru
A Carvigni s’usa ancora
Int’a Maggiu, a na cert’ora,
sci pigghia ‘nta ogni casa
Lu quadru di la Mmacolata.

E’ na vecchia devozioni
E’ na vecchia tradizioni
Di lampieri ‘lluminati
E di femmini ‘ntulittati.

Ci lu soli po’ è ppunnutu
E lu cielu è pulizzatu,
Sobb’a totta la cumpagnia
Cala lu mantu di Maria.

Quant’è bellu ‘nta sti seri!
Pi li stadi so preghieri!
E no sienti comi sempri,
iucculi, vuastemi e puru muerti.

‘Nta ogni casa ste na festa,
Ogni famiglia ‘ncantata resta.
E vicinu all’altarettu,
Lampi, fiori e tant’affettu.



Traduzione in italiano

Il Quadro
A Carovigno s’usa ancora
A Maggio ad una certa ora
Prendere in ogni casa
Il quadro dell’Immacolata

E’ una vecchia devozione
E’ una vecchia tradizione
Di lampioni illuminati
E di ragazze intolettate

Se il sole è poi tramontato
Ed il cielo è pulito
Su tutta la compagnia
Sembra che cali il manto di Maria

Quant’è bello in queste sere,
per le strade son preghiere
e non senti, come sempre
urla, bestemmie ed anche morti

in ogni casa c’è una festa
ogni famiglia in casa resta
e vicino al picolo altare
luci ad olio, fiori e tanto amore.


Racconto inviato da: Pinuccio Carlucci