RACCONTI - CAMPANIA
COSE DA MANICOMIO
L'apparenza a volte inganna!
Dialetto: Campania

COSE DA MANICOMIO
Ciccio e Pascale so’ dduje pazze ca vivono dinto a ‘nu manicomio.
‘Nu juorno stanno passianno vicino â piscina d’’o manicomio; Pacale â ‘ntrasatta se mena dinto a ll’acqua e affonna.Ciccio zompa pur’isso dinto a ll’acqua e riporta Pascale a galla. Quanno ‘o direttore d’’o manicomio vene a sapé ‘e ll'atto eroico ‘e Ciccio decide
subbeto ‘e farlo ascí da ‘o manicomio in quanto il suo atto di bravura
à dimustrato che è mentalmente stabbile.
Il Direttore va a ddu Ciccio per lle dà’a nutizzia e dice: "Ciccio, t’aggio ‘a dà ‘na bbella e ‘na cattiva nutizzia!
Chella bbella è che aggiu deciso ‘e te fà ascí da ‘o manicomio in quanto sî
stato capace ‘e fa n’atto eroico salvanno ‘a vita ‘e n’ata perzona!
Penzo ca oramaje t’ hê miso a pposto cu ‘e cerevelle…
Ciccio: “ Grazzie direttó… E ‘a cattiva nutizzia?”
’ O direttore: “’A cattiva nutizzia è ca Pascale s’è acciso ‘o stesso: s’ è ‘mpiccato dint’ ô bbagno cu ‘a cinta
d’’a vestaglia."
Ciccio risponne subbeto: "Ah..ma no; nun s’ è ‘mpiccato, ll’ aggio appiso io p’’o fà asciuttà!




Traduzione in italiano

COSE 'E PAZZE
Franco e Pasquale sono due pazzi che vivono in un ospedale psichiatrico. Un giorno passeggiano vicino alla piscina dell'ospedale; e Pasquale improvvisamente si butta nell'acqua e cola a
picco... Francosalta a sua volta e riporta Pasquale in superficie. Quando il direttore dell'ospedale viene a sapere dell'atto eroico di Francodecide
subito di lasciarlo uscire dall'ospedale in quanto il suo atto di bravura
à dimostrato che è mentalmente stabile.
Il Direttore va da Franco per dargli la notizia e dice: "Marco, ti devo
dare una bella e una cattiva notizia!
Quella bella è che ho deciso di dimetterti dall'ospedale in quanto sei
stato capace di compiere un atto eroico salvando la vita di un'altra
persona.
Credo che tu abbia ritrovato il tuo equilibrio mentale.
Franco: “Grazie direttore! E la cattiva notizia?”
Il direttore:”La cattiva notizia è che Pasquale si è ucciso ugualmente: si è impiccato nel bagno con la cintura
della sua vestaglia."
Marco risponde subito: "Ah..ma non si è impiccato, l'ho appeso io
per farlo asciugare....!!!!."


Racconto inviato da: RAFFAELE BRACALE - Napoli