POESIE - LAZIO
Coccia pelata

Dialetto: Lazio

Coccia pelata
Coccia pelata, co trenta capigli
Tu vai bìa acchiappènno gli arìgli
Dapuò gli arìgli scòppano a cantà
E bonanotte, nèh cocciapelà....
(Santi Cosma e Damiano, Latina, ma è diffuso in altri dialetti di altri paesi del Lazio meridionale)


Traduzione in italiano

Testa pelata
Testa pelata con trenta capelli
Tu vai soltanto acchiappando i grilli
Poi, i grilli, iniziano a cantare
E buonanotte, testa pelata...

Racconto inviato da: Carlo Iossa